Post match contro il Borgonuovo femminile: il punto di Mr. T.

Che dire, non è andata proprio bene ma, sinceramente meglio di quanto ci aspettavamo.
Partiamo come sempre dai risultati: i pulcini perdono 1 a 16 contro le ragazze del borgonuovo. Non è una sorpresa, lo sapevamo gia, quelle ragazzine sono forti, l’anno scorso ci hanno sempre massacrato, sono tatticamente, tecnicamente e fisicamente una corazzata. Hanno qualche elemento di pregio e nel complesso sono un’ottima squadra.
I ragazzi della New Team sono completamente in balia degli eventi, sembra che la prestazione metta loro addosso tanta ansia da dimenticare tutto quanto fatto in allenamento. Gioco confuso, palloni sprecati, errori in fase di impostazione e di difesa. Regaliamo alle avversarie una quantità infinita di palloni e loro non hanno bisogno di regali perché sono brave e i palloni sanno benissimo recuperarli da sole! Poi un paio di lampi e un bel gol nostro dopo tanti belli, meno belli, bellissimi loro. Complimenti. Poco altro da aggiungere.

Poco (album)

Poco (album) (Photo credit: Wikipedia)

In realtà da aggiungere c’è la soddisfazione nel vedere la squadra che lotta nonostante i tanti gol subiti e che festeggia il gol come se fosse quello della vittoria. Complimenti al carattere e all’eleganza della squadra dei pulcini. C’è tanto da lavorare ma, cavolo, con un carattere cosi..

Ah, dimenticavo!

Bell’esordio di Enrico in panchina. Il nuovo dirigente della New Team si fa sentire. Ha carattere e lo trasmette ai ragazzi! Benvenuto tra di noi E grazie!

E adesso veniamo agli esordienti.
Anche per loro una sonora batosta seppur più contenuta nei numeri. 2 a 8. Sempre contro il borgonuovo. 
Partiamo benino, proviamo a far girare la palla, solo che la facciamo girare un po’ troppo davanti alla nostra area e le ragazze del borgonuovo non ci pensano 2 volte a tirare, e come tirano!, dentro la nostra porta. 2 minuti e 1 a 0 per loro. I ragazzi della New Team fanno fatica, perché il gol butta giù il morale e perché le ragazze sono forti in tutto. Piedi, testa, gambe, organizzazione. E turano. Noi fatichiamo a sistematici in campo. Per imparare a difenderci dai loro calci d’angolo ci mettiamo 40 minuti più o meno. E infatti dopo, almeno su calcio d’angolo, non subiamo più.
Comunque: il primo tempo è un disastro. Posizioni sbagliate, marcature perse, confusione e passaggi sbagliati, la maggior parte dei quali davanti alla nostra area. E loro ci puniscono. Nel secondo tempo, dopo le urla della panchina, qualcosa cambia. Non il risultato per carità ma l’atteggiamento, le marcature, la voglia, l’organizzazione cambiano. E infatti riusciamo a fare qualche gol, due bei gol di Rupi ancora capitano e qualche altra occasione. Perdiamo meritatamente contro una grande squadra che tifiamo perché vinca il campionato. Ma margini ce ne sono. Se in allenamento riuscissero ad applicarsi un po’ di più..bravi ragazzi comunque. Il secondo tempo l’avete giocato! E pazienza se subiamo mille contropiedi per ora, pazienza. Il secondo tempo è stato qualcosa che al calcio somiglia. Bravi noi e bravissime loro!
Mr.T

 

Annunci